01
Giu

Come controllare il proprio impianto fotovoltaico dal proprio smartphone

Come controllare il proprio impianto fotovoltaico dal proprio smartphone

perché è importante controllare l’impianto fotovoltaico dallo smartphone e quali sono le migliori app per il controllo da remoto e la verifica della produzione dell’impianto fotovoltaico

 

Tenere monitorato il proprio impianto fotovoltaico è molto importante in quanto ci consente di ottimizzare le prestazioni e prevenire eventuali guasti e malfunzionamenti. Vediamo nei dettagli come controllare il proprio impianto fotovoltaico da remoto usando lo smartphone e le migliori app sul mercato per il monitoraggio dell’impianto solare.

Perché è importante il monitoraggio da remoto dell’impianto fotovoltaico

Monitorare il proprio impianto fotovoltaico è un’operazione semplice ma molto importante che ci permette di rimanere sempre aggiornati in merito al funzionamento del nostro impianto. Tenere sempre sotto controllo il proprio impianto fotovoltaico consente di confrontare i dati con periodi precedenti ed individuare così, in maniera tempestiva, eventuali malfunzionamenti, prevenendo l’insorgere di guasti o costose riparazioni: non bisogna poi dimenticare che un impianto fotovoltaico malfunzionante può causare un aumento dei consumi energetici e di conseguenza delle bollette domestiche.

Un attento controllo e uno servizio di manutenzione efficace e scrupoloso garantiscono l’efficienza degli impianti fotovoltaici e ne ottimizzano le prestazioni, aiutando gli utenti a sfruttare nel modo migliore l’energia prodotta. Monitorare un impianto ci permette di capire inoltre quanta energia viene prodotta, quanta viene ceduta alla rete e quanta ne viene prelevata, oltre a permetterci di intervenire tempestivamente qualora sorgessero problemi.

Grazie alla tecnologia è possibile effettuare un costante monitoraggio delle condizioni del proprio impianto fotovoltaico direttamente dal nostro smartphone. Esistono oggi in commercio numerose app scaricabili gratuitamente che consentono di monitorare la produzione di energia elettrica in tempo reale, di effettuare raffronti tra produzioni elettriche di più periodi e di estrapolare ogni genere di statistica sulle performance dell’impianto. Potremo così in qualsiasi momento verificare la produzione ed effettuare un controllo da remoto del nostro impianto fotovoltaico.

Sarà sufficiente sincronizzare l’app con il proprio sistema fotovoltaico, dopodiché si potrà collegare sul contatore il misuratore di energia che calcolerà tutta l’energia elettrica prodotta, quella auto consumata, quella in eccesso ceduta alla rete e quella prelevata. In particolare, grazie all’utilizzo di una di queste applicazioni, sarà possibile tenere sempre sotto controllo:

  • L’energia totale prodotta, quella utilizzata e quella scambiata con la rete;
  • La potenza totale prodotta, utilizzata e immessa in rete;
  • Quantità di CO2 che si è evitato di rilasciare nell’ambiente;
  • Barili di petrolio risparmiati grazie all’energia autoprodotta con l’impianto;
  • Eventuali guasti e disservizi.

Tutti questi dati vengono poi trasmessi allo smartphone o al tablet grazie alla connessione wi-fi: è importante sottolineare che prima di sottoscrivere un’offerta internet occorre verificare la copertura della fibra e adsl. Se stiamo per traslocare in una nuova abitazione dove il contatore non è presente, dovremo fare richiesta per un allaccio delle utenze, e procedere alla sottoscrizione di un contratto luce e gas , confrontando i fornitori con le migliori offerte presenti sul mercato. Se invece il contatore è presente e ancora attivo, dovremo semplicemente fare richiesta per una voltura delle utenze, un’operazione con cui andremo a modificare il nome dell’intestatario della bolletta.

Le migliori app per monitorare l’impianto fotovoltaico

Sul mercato esistono diverse app per monitorare da remoto il nostro impianto solare. Vediamo quali.

Elios4you: grazie all’app Elios4you potremo monitorare i consumi del nostro impianto fotovoltaico sullo smartphone e al tempo stesso ottimizzare l’efficienza dell’impianto. L’applicazione mette a disposizione del consumatore una serie di dati relativi alla produzione e al consumo di energia dell’impianto fotovoltaico, fornendo valori specifici in merito a autoconsumo, energia prodotta e consumata e l’energia scambiata con la rete elettrica. Se collegata a un impianto wi-fi domestico ci permette di ricevere aggiornamenti anche da remoto.

 Omnia Genius: quest’app per smartphone gratuita ci permette di di monitorare il consumo dell’impianto fotovoltaico, fornendoci stime aggiornate e precise in merito all’energia prodotta dai pannelli solari, indicandoci quanta viene utilizzata per i consumi domestici e quanta viene ceduta alla rete elettrica. Inoltre grazie ad Omnia Genius potremo monitorare in tempo reale tutti i consumi energetici di casa: un’operazione che risulta particolarmente efficace per chi ha installato un impianto domotico, in quanto facilita la lettura e la gestione dei consumi, permettendoci di ottimizzare il risparmio energetico.

MySolarEdge: un’app per smartphone – disponibile sia per sistemi Android sia per iPhone – che consente di controllare il proprio impianto fotovoltaico, permettendoci di visualizzare inoltre lo stato di funzionamento dell’inverter solare evidenziando eventuali problemi e comunicandoli prontamente all’utente, in modo da poter intervenire il prima possibile per risolvere il problema.
MySolarEdge consente inoltre di gestire da remoto gli elettrodomestici smart e  la ricarica dei veicoli elettrici.